RICAMI DI MARMOTTA

Lettori fissi

venerdì 24 novembre 2017

L'UNCINETTO DI ANNETTA


Omaggio ad una signora novataseienne



Annetta è ricoverata da anni in una casa di riposo e fino ad alcuni Natali fa ha distribuito i suoi preziosi regali.




Schiva, poco incline alla compagnia delle condegenti negli ultimi tempi passava le sue giornate con l'uncinetto in mano, gli schemi sulle ginocchia, a fare e disfare sempre il solito gomitolino di cotone, ormai incapace di mettere qualche punto. Un ricordo che tutt'ora mi stringe il cuore


Preferisco pensare a quando cominciava a uncinettare all'inizio dell'anno, dopo aver rovistato a lungo tra cotoni e schemi  per preparare i centrini che avrebbe regalato  il Natale successivo. All'arrivo degli    acciacchi veramente seri l'uncinetto, passione di una vita, è stato accantonato.

 - - o - -


Entrare in sintonia con Annetta è stato piuttosto difficile a causa del   carattere solitario, piuttosto  spigoloso e soprattutto della  mancata accettazione del  ricovero in casa di riposo  conseguente alla morte prematura del figlio,
Quando ho scoperto  che si era sempre dedicata con  passione all'uncinetto, passione che ci accomuna,  i rapporti son diventati più fluidi e parlando di punti, schemi, presine e coperte è nata una bella amicizia. Amicizia che ha elargito a tutto il personale dell'Istituto.
Così Annetta ha ripreso in mano cotoni, filati e "ferri del mestiere"  ed ha cominciato a produrre centrini, presine e quadretti  per tutto il personale - nessuno escluso  - del suo nucleo abitativo, per le lotterie interne  e per la nuora e le nipoti.





 Ora anche io sono finalmente arrivata alla pensione dunque  non lavoro più alla Casa di riposo; ora la frequento solo in modo sporadico, ma Annetta è sempre là: sempre più stanca, affaticata, compromessa.






 Grata della confidenza che ci ha unite è doveroso che le dedichi un post che renda visibile per sempre il suo amore per i lavori fatti a mano e, perché no, per le persone  che l'hanno accudita e che la accudiranno.







Con tanto affetto e riconoscenza Annetta!






lunedì 20 novembre 2017

MI SONO REGALATA UN VIAGGIO



in una terra moderna, stabile, pacifica: la Giordania. Un viaggio per sole donne, mia figlia ed io, per festeggiare la mia raggiunta pensione!!! I rispettivi mariti hanno dato forfait, hanno rinunciato... causa volo aereo.





Un tour di una settimana alla fine di aprile con clima ideale e tempo splendido e nemmeno un'ora di vento. Fortunati, secondo la nostra guida/angelo custode Ismail.




Amman, Petra, "Piccola Petra" Al Beidah, Monte Nebo, Madaba, Akaba,Wadi Rum, Mar Morto.













Ho voglia di caldo in questa mattina nebbiosa, di sole di vacanze. Per rasserenarmi mi basta riguardare queste foto, una piccolissima selezione rispetto alle centinaia scattate, e pensare al tè nel deserto -  delizioso, dolcissimo, aromatizzato alla salvia - davanti alla duna di Lawrence d'Arabia

domenica 5 novembre 2017

Chic witch


In ritardo vi faccio vedere un cuscinetto che ho realizzato per halloween crocettato insieme alle amiche del gruppo whatsapp.



Come ho già detto più volte non amo molto il tema ma questa streghetta è troppo simpatica ed elegante, mi ha colpito. E' stato amore a prima vista.






 Qui come l'ho appesa alla porta di casa, con una scopetta di rafia, aspettando i bambini a caccia di dolcetti la sera del 31 ottobre.




mercoledì 27 settembre 2017

BISCORNU, BISCORNU, BISCORNU




Ci credereste? In sette anni e mezzo del mio blog mai avevo ricamato un biscornu.





Ho rimediato grazie ad uno scambio che risale ormai a un anno fa.  Il mio, con le coccinelle, è andato ad Elisa.


Mentre io ho ricevuto quello preparato da Maria che, grazie al cordino da lei applicato, ora orna una chiave.


Qui di seguito tutti gli altri ricamati da  Antonella, Gloria, Donatella, Cristina, Elisa, Barbara, Daniela.











Che dire? li trovo tutti veramente bellissimi.
A presto e grazie di cuore.



domenica 20 agosto 2017

TULIPANI PORTACHIAVI



Per rimanere in tema di cucito creativo vi mostro i tulipani, sono solo una parte, che ho cucito e regalato alle colleghe,  alle amiche  e ai parenti per festeggiare la mia uscita dal lavoro.







Semplicemente cuciti a mano i fiori mentre per  le foglie   è stato necessario eseguire una rapida cucitura a macchina.



Grande lavoro poi per incollare i sepali  e unire e collegare anellini, anelli, moschettoni e charms.


Previa imbottitura di tutti i fiorellini, naturalmente e applicazione di una piccola perla per dare forma al calice!











Il risultato è proprio bellino....








C'è chi l'ha usato proprio come portachiavi, chi come trovaforbici, chi appeso alla borsetta, chi in una composizione floreale. Molto versatili non c'è che dire.







lunedì 14 agosto 2017

QUANTE ZUCCHE!




Il post pronto per l'autunno scorso è rimasto in bozza fino ad oggi.


Il mio è un augurio di una stagione più fresca, anche se le temperature, per il momento, non  sono torride come nei giorni scorsi.





E' inutile raccontarvi quanto mi sono divertita a cucirle, sono facilissime da confezionare. Stoffine, forbici, filo, poca macchina per cucire, imbottitura sintetica, tanta, e ancora nastri, feltro e colla a caldo.




Un ringraziamento particolare all'autrice del tutorial: colorato, esauriente, bellissimo.
Si tratta della brava e bella Louise che si occupa di sartoria; taglia, cuce, spiega,  recensisce mette a disposizione tanti tutorial più o meno semplici.





Questo è per il  livello principianti. Se vi piacciono le zucche, forza....